Logo

Arcani Maggiori

IL SIGNIFICATO OCCULTO E DIVINATORIO DEGLI ARCANI MAGGIORI

Le ventidue lettere sacre dell'alfabeto ebraico,che figurano su alcuni mazzi di TAROCCHI,sono alla base del simbolismo del gioco e corrispondono ai ventidue ARCANI MAGGIORI

Gli ARCANI MAGGIORI sono ventidue figure che si avvicendano in un vero e proprio percorso iniziatico.
Le LAME vanno progressivamente dalla I alla XXI;ne esiste una non nunerata,il matto,che corrisponde allo zero,della quale non e' stata tramandata una spiegazione esatta,per cui risulta sempre di carattere ambiguo o negativo.

Potrebbe essere il nulla o il vuoto dell'Iniziato.
Potrebbe rappresentare l'irrazionale oppure l'infinito da cui tutto provinene.
Il suo nome deriva dall'orientale Mat,che significa ucciso,incrinato,cerebroleso.Comunque il suo peso nello svolgersi dell'interpretazione risulta,come vedremo in seguito,piuttosto incisivo.Questo arcano non ha una sua posizione ben precisa;in genere lo si pone alla fine delle XXI lame,sicche' puo' essere considerato la XXII.
Le ventidue lettere sacre dell'alfabeto ebraico,che figurano su alcuni mazzi di TAROCCHI,sono alla base del simbolismo del gioco e corrispondono ai ventidue ARCANI MAGGIORI.

Se nel corso dei secoli,figure,costumi ed altri dettagli sono stati cambiati,i caratteri ebraici sono rimasti inalterati. Questo permette di fare luce su alcuni punti oscuri nell'interpretazione dei tarocchi.
E' importante conoscere questi simboli,in quanto il loro significato spesso,rafforza il concetto della divinazione.
Le dieci Sephirot e i ventidue Arcani formano quello che i Kabbalisti chiamano le trentadue vie della scienza assoluta.Ancora oggi,secondo Eliphas Levi,la tradizione di ogni Arcano ha corrispondenze con le lettere della Kabbala.Esiste anche una corrispondenza pitagorica numerologia e planetaria.