Logo

Rivoluzione solare

RIVOLUZIONI SOLARI: FUNZIONANO?

Sono ormai molte le persone, vip compresi, che partono alla volta di luoghi adatti a mitigare gli effetti di una rivoluzione solare pessima. Ma si può veramente cambiare il proprio futuro? Basta cambiare luogo per voltare le spalle a sventure e calamità con cui sicuramente dovremmo fare i conti se, sfidando la sorte, decidessimo di rimanere a festeggiare il compleanno nel posto sbagliato? Cos’è una rivoluzione solare?

Rivoluzioni solari: funzionano?

 

Rivoluzione solare e compleanno mirato

La rivoluzione solare si basa su un fatto astronomico. Ovvero il ritorno annuale del Sole nel posto che occupava al momento della nascita. Può essere considerata come la fotografia del cielo al momento del compleanno.
Il ritorno del Sole nella sua posizione natale è un evento molto importante: è un ciclo che si rinnova, un’energia che si espande. La rivoluzione solare ci parla dell’anno che sarà, e del tipo di esperienze a cui andremo incontro. Rispetto ai transiti, attraverso i quali possiamo leggere le nostre trasformazioni interiori, le rivoluzioni ci parlano di avvenimenti oggettivi e concreti che saranno poi causa diretta e indiretta delle nostre trasformazioni psichiche e personali. Trasformazioni interiori ed eventi esterni si incrociano, si intersecano e danno vita all’evento soggettivo e oggettivo. Cambiando il luogo dove si festeggia il compleanno cosa succede? Cambia la domificazione e quindi si vanno a modificare l’ascendente di rivoluzione e il campo di applicazione di energia dei pianeti. Il vantaggio di poter cambiare la domificazione consiste nel potere scegliere quali ambiti della vita penalizzare rispetto ad altri. Magari in un contesto di transiti particolari e di uno stellium di rivoluzione in case considerate più difficili, come la dodicesima casa, si cercherà di trovare una situazione di rivoluzione solare ottimale. Lo spostamento non permette di ribaltare completamente la rivoluzione solare, ma sicuramente può mitigarne alcuni aspetti negativi.

 

 

Ciro Discepolo e le Rivoluzioni solari

Nel libro Transiti e rivoluzioni solari, Ciro Discepolo stila una serie di regole, per l’esattezza trenta, che permettono, anche ai neofiti, di destreggiarsi nel campo delle rivoluzioni solari. Quali sono le case da temere secondo l’autore? Prima, sesta e dodicesima sono le più temute: seguite da un’ambigua undicesima, presagiscono un anno non facile. Gli elementi principali da tenere in considerazione sono: posizione dell’ascendente di rivoluzione, posizione del Sole di rivoluzione rispetto alle case di nascita, gli stellium e infine, da non sottovalutare, Marte, che se cade nelle suddette case ha il potere di annullare gli effetti di una buona rivoluzione solare.

 

 

Partire o non partire?

Sfidare la sorte o tentare di cambiarla? Se fino a prova contraria ciò che non è provato non può essere soggetto a smentita, tanto vale fare le valigie. Mal che vada potremo dire di esserci fatti una bella vacanza…  


Ti potrebbe interessare anche: